Com. stampa: Rae Spoon unica data italiana

A quattro anni di distanza dal suo ultimo tour italiano e dopo la premiazione al MIX Milano Film Festival come “Miglior Documentario” per il suo film autobiografico My Prairie Home (selezione ufficiale al Sundance Festival 2014) il cantautore canadese Rae Spoon torna in Italia per una data unica a Torino.

Venerdì 23 Gennaio – ore 21:00 – Birrificio Metzger, via Bogetto 4/g Torino

La data è organizzata in collaborazione con il centro Maurice GLBTQ.

Compositore di colonne sonore, produttore, polistrumentista e autore di libri, il cantautore transgender Rae Spoon ha una storia come nessun altro.Torna in Italia con una data unica per presentare il suo ultimo album My Prairie Home, un lavoro che esplora il significato di “casa” quando questa non è più un posto in cui si può tornare.

Da piccolo Rae usava la musica come fuga e per creare un mondo in cui poteva vivere al sicuro. Canzoni che parlano di morte, del fare coming out come queer alle superiori, del sopravvivere agli abusi, vengono tutte cantante da una voce che può spezzare il cuore e riempirlo di speranza allo stesso tempo.

L’album My Prairie Home, che spazia da influenze folk e gospel all’indie rock,è anche la colonna sonora del pluripremiato documentario omonimo, prodotto dal Canada Film Board e diretto da Chelsea McMullan, che racconta di com’è stato per Rae crescere e sopravvivere in una famiglia cristiano evangelica.

Il documentario My Prairie Home è stato selezionato l’anno scorso dal prestigioso Sundance Festival e premiato in vari festival internazionali tra cui il MIX Milano Film Festival che gli ha conferito il premio “Miglior Documentario”.

Vincitore del Galaxy Rising Star Award nel 2004, Rae è stato anche nominato ai Polaris Music Prize nel 2009 e nel 2014, e ai CBC Radio 3 Bucky Awards.

In undici anni ha pubblicato otto album propri e tre in collaborazione con altri artisti, accompagnati da lunghi tour in Canada, America, Europa e Australia.

Nel 2012 Rae Spoon ha pubblicato il suo primo libro, First Spring Grass Fire, finalista al Lambda Award e premiato con un Honour of Distinction al premio letterario LGBT canadese Dayne Ogilvie Prize.

Il suo secondo libro, co-scritto con Ivan E. Coyote e pubblicato nel 2014, s’intitola Gender Failure.

Sito ufficiale / Booking / RAE SPOON unica data italiana 2015

s/he has died.

Stone_Butch_Blues_coverIl 15 novembre 2014 Leslie Feinberg è mort*. Nat* nel 1949 a Buffalo è stat* attivista transgender statunitense, di famiglia ebrea, ha lottato in prima linea nel movimento glbtq e nel movimento sindacale, da marxista internazionalista per la libertà e la giustizia economica e sociale, contro il razzismo e le guerre in solidarietà con la lotta del popolo palestinese. La sua ultima battaglia è stata per la liberazione della donna trans africana americana CeCe Mc Donald.
Le ultime parole, affidate alla sua compagna e sposa da 22 anni, la poetessa lesbica Minnie Bruce Pratt sono state: “Remember me as a revolutionary communist”.