Il canto dei sireni. Invenzioni trans/singolari e psicoanalisi lacaniana, di Mary Nicotra.

martedì 5 marzo
al Maurice GLBTQ
alle 19,30 un aperitivo di autofinanziamento
alle 20,30 la presentazione de

Il canto dei sireni. Invenzioni trans/singolari e psicoanalisi lacaniana
di Mary Nicotra ((Napoli, 2019, Ed. Scientifica, punto.org.).

Esiste un modo universale per dirsi trans, omo, bisessuale, donna, uomo?
Come la psicoanalisi lacaniana affronta le questioni intorno alla sessualità e alla transessualità in particolare?
ll canto dei sireni indaga nuovi modi di nominarsi:
transgender, cisgender, transessuale, queer. a testimoniare sforzi individuali e collettivi per dar conto di come può intrecciarsi un corpo che gode con il proprio desiderio, sfuggendo alla logica binaria del dimorfismo sessuale.

Con l’autrice dialogheranno Christian Ballarin e Silvia Morrone

Christian Ballarin, attivista trans, è responsabile di SpoT, sportello trans dell’associazione Maurice GLBTQ di Torino. Ha co-curato Elementi di critica trans (2010) e Esquimesi in Amazzonia (2014).

Silvia Morrone, psicoanalista, membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e dell’AMP, docente all’Istituto Psicoanalitico di Orientamento Lacaniano, IPOL. Collabora con SpoT.

Mary Nicotra, psicoanalista, membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e AMP, docente di IPOL. Il suo ultimo saggio nella sua ricerca intorno al transgender è Il canto dei sireni invenzioni trans/singolari e psicoanalisi lacaniana, prefazione di Antoni Vicens, postfazione Paola Guazzo (2019, ed. scientifica, punto.org.). Collabora con SpoT.