banner-FB

Tesseramento 2017/18: Controcorrente!

E’ iniziato il tesseramento per l’anno sociale 2017/18. Essere controcorrente col Maurice! Lo puoi fare da amic@, complice o amante: sostieni il Maurice GLBTQ a […]

casadelledonneroma

Solidarietà e sostegno alla Casa Internazionale delle Donne di Roma

#lacasasiamotutte Il Maurice GLBTQ esprime piena solidarietà e sostegno alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, e sdegno per l’ipotesi di sfratto intimato dal Comune […]

tdor-2-640x360

Comunicato stampa: Piantatela di travestirvi, vi abbiamo riconosciuto benissimo!

Piantatela di travestirvi, vi abbiamo riconosciuto benissimo! Ieri, sabato 18 novembre, mentre a Torino si celebrava la giornata in onore delle persone transessuali e transgender, […]

luki

In memoria di Luki Massa

Vogliamo ricordarti così, cara Luki, sorridente guerriera al Torino Pride del 2006. E vogliamo ringraziarti per essere stata una compagna di lotte e per il […]

AAA cercasi articoli per pesca di autofinanziamento Maurice!

moseHai a casa delle cose che non ti servono? Hai la cantina piena di memorabilia? Te ne vuoi liberare servendo una causa giusta?
Metti tutto in una scatola e portale al Maurice, ci serviranno per la pesca di autofinanziamento che si terrà sabato 1 luglio in occasione della festa d’estate: il ricavato servirà a sostenere  le attività dell’associazione.

Per le eventuali consegne la sede  è aperta tutti i pomeriggi, meglio però contattare prima la segreteria.
Grazie.

info e contatti: segreteria@mauriceglbt.org
0115211116
3357167890

Ultimo appuntamento del Cinefrocium 2017 al Maurice

toomuchpussyEcco arrivato anche Aprile e con lui l’ultimo appuntamento di questa stagione cineFrociograFica (attenzione però, c’è la possibilità di sporadiche quanto queerose Troiezioni estive…stay tuned). (Soc) chiudiamo il Cinefrocium, domenica 9 aprile 2017, ore 21.30, c/o Maurice glbtq, Via Stampatori, 10 – Torino

con Too Much Pussy!
documentario franco-tedesco, anno 2010, diretto da Emilie Jouvet. 98 minuti, che vedono protagoniste 7 performers impegnate in un tour su 4 ruote in giro per l’Europa, da Berlino a Malmö.
I contenuti di questo road movie sono muy interessanti (tanto che il film è VM18; se ne avete, tenete i minori a casa): le artiste, durante il loro “Queer X Show”, mettono in scena uno spettacolo che unisce scrittura, musica, attualità e sesso dal vivo, coinvolgendo anche il pubblico… non mancano le riflessioni artistiche e politiche che completano questo accattivante manifesto politico femminista e sex-positive.

Il film sarà in lingua originale con sottotitoli in italiano

FREE HUGS! FREE ENTRY! FREE POPCORN!
BUONA VISIONE!
https://www.youtube.com/watch?v=nnXls9u7d2E

Presentazione de “Il prezzo del sogno” di Margherita Giacobino

PATMartedì 14 febbraio 2017, ore 20,30
Maurice glbtq, Via Stamapatori, 10- Torino
l’AltraMartedì presenta:

l’atteso, bellissimo, fresco di stampa, ultimo libro di Margherita Giacobino, “Il prezzo del sogno”, ispirato alla vita, agli amori, alle storie scritte e vissute da Patricia Highsmith, scrittrice poliedrica e donna dalla personalità fortissima.

“Il suo mestiere era scrivere. Socchiudere le porte del sogno e raccoglierne le voci. Ma scrivere, quest’ansia continua che è la sola medicina a se stessa, è una perenne fuga in avanti, verso il limite e oltre il limite.” “Uccidere è come fare l’amore”.
Trascorreremo felicemente il più antiromantico San Valentino, in compagnia di Margherita Giacobino e dalla sua terribile, amata Pat. In loro onore circoleranno super alcolici e snack rigorosamente poco salutari!

Dalla quarta di copertina:
Pat ha 25 anni, è insicura e spavalda, e solca a grandi passi le strade pulsanti di NewYork, il cuore che batte per Carol. Carol è a New York e New York ha un senso solo perché esiste intorno a Carol – la bella, temeraria e fragile Carol.
Nell’America degli anni Quaranta, Pat è una fuorilegge: ambiziosa e ferocemente indipendente, ama le donne e non intende nascondersi dietro un matrimonio di facciata. Pat è Patricia Highsmith, scappata dal Texas e da una madre dispotica ed egoista per inseguire il sogno di diventare scrittrice: nei salotti intellettuali si sente goffa ed inadeguata, ma ha una intelligenza ed una sensibilità uniche ed un talento eccezionale. La vita e la scrittura – che è gioia pura fa correre scintille nelle vene – si compenetrano e si nutrono l’una dell’altra, senza che la fame sia mai appagata.
È il prezzo del sogno: l’ansia, la fatica,l’insoddisfazione. Pat è divorata dall’inquietudine, insofferente all’ipocrisia dell’American dream, lascia l’America per l’Europa, cambia case, editori, Paesi, amori, scrive romanzi e racconti che avvincono e turbano i lettori di tutto il mondo. Scrivere è il suo modo di vivere tante vite, di essere tante persone diverse. Di cercare di raggiungere l’irraggiungibile.

Con una scrittura straordinaria, carezzevole ed aspra, ironica ed accorata, capace di vibrare in risonanza con le corde più profonde dell’animo umano, Margherita Giacobino ripercorre le appassionanti vicissitudini di Patricia Highsmith, una delle più pungenti ed interessanti scrittrici contemporanee, i cui romanzi hanno ispirato registi come Alfred Hitchcook, Wim Wenders e Tod Haynes. Ma soprattutto Giacobino ci consegna la storia di una donna dalla personalità fortissima, sincera fino a farsi male, che non ha mai ceduto alle pressioni della cosiddetta normalità e non ha mai tradito se stessa.

Margherita Giacobino, Il prezzo del sogno, Mondadori, 2017

serata aperta a tutt*!

Primo incontro seminario antispecismo queer

antispecismo.squeertoPrimo incontro del seminario autogestito antispecismo queer.
L’incontro, organizzato dall’assemblea AhSqueerto, assemblea torinese queer, è anche indirizzato a mettere le basi per un gruppo di lettura sulla scia di quelli organizzati dal Centro Documentazione del Maurice.
Martedì 24 gennaio 2017,
dalle 19.00 alle 22.00
con Aperitivo Bellavita!

Maurice glbtq, Via Stampatori, 10- Torino
Nel corso di questo primo appuntamento verranno mostrati alcuni filmati per introdurre la critica al sistema di dominio che assoggetta i corpi animali, umani e non umani, e a partire dalla lettura di alcuni estratti dal libro di Jacques Derrida “L’animale che dunque sono” e dalla rivista di critica antispecista “Liberazioni” si darà ampio spazio alla discussione collettiva.

Il Sabato al Maurice riapre

Il Sabato al Maurice riapre, torna ad essere un momento di aggregazione, accoglienza, discussione. Abbiamo deciso di trovarci il 25 novembre per organizzare al meglio la sua riapertura e vogliamo condividere con chiunque abbia voglia di dare una mano, dire la sua, suggerire. Ci troviamo al Maurice, domani,  sabato 25 novembre alle 16.00.
Ti aspettiamo.

Sabato al Maurice

banner-evento-FB
Carissim@,
Sabato 13 gennaio riapre il Sabato al Maurice
e funziona come si era detto all’inizio:
Quando? Sabato!
Dove? Al Maurice!
Come si chiama? Sabato al Maurice!
Che cos’é?  Dipende…
se fosse cibo sarebbe quello che piace a noi, fatto con quel che c’è, ingredienti semplici,        cucinati con fantasia e con la voglia di stare insieme.

 

STOP AIDS 2017 – TEATRO ESPACE

Banner FB
In occasione della Giornata Internazionale per la lotta all’AIDS ritorna Oltre il Binario in collaborazione con il Coordinamento Torino Pride GLBT e il Teatro Espace per proporvi una serata di spettacolo e musica:h. 19.30Aperitivo preparato dalla Mensa Popolare MangiAsti di via Perosa 32A – Torino
h. 20.30 “LA CENA PER FAR(MI) CONOSCERE” – Primo, secondo, contorno, dessert e . . . in vino veritas!
Spettacolo Teatrale scritto da Lorenzo Beatrice, diretto e interpretato da Cristina Robasto e Lorenzo Beatrice.
Ludovica ed Eugenio, fidanzati da quattro anni, si ritrovano come ogni sera a cena insieme: questa però si rivelerà per entrambi una cena indimenticabile… Niente musica e niente effetti speciali, ovvero una scena essenziale farà da cornice alla rinascita di questa giovane coppia…h. 21.30 – “LADIES&GENTLEMEN” in concerto, che con la prorompente Saturnia Galattica, la Lady cantante queer performer e le meravigliose musiche dei Gentlemen, si mettono in scena varie e suggestive emozioni attraverso il richiamo di canzoni famose rivisitate per l’occasione.
I Ladies&Gentlemen scelgono così di affrontare quei grandi temi che coinvolgono in prima persona la società moderna: una società che sta perdendo l’arte di amare, una società che vuole imporre un modello unico di amore, una società che non è in grado di valorizzare ed accogliere ogni singola persona.
Loro sono:
Saturnia Galattica: voce e performance,
Maurizio (O Cangaceiro) Corcelli: cajon e percussioni
Giovanni Nappi: basso
Giorgio Confalonieri: chitarra e voce
Federico Confalonieri: pianoforte e congiuntivi.Biglietto: 8 euro compreso aperitivo (parte dell’incasso sarà destinato alla Mensa popolare MangiAsti)
info e prenotazioni: prenotazioniespace@gmail.com

Dal 26 novembre al 10 dicembre nel foyer del Teatro Espace e presso la libreria Nora Book&Coffee sarà esposta una selezione di manifesti della mostra STOPAIDS – KEEP THE PROMISE – Venticinque anni di campagne sociali in seicento manifesti.

Si ringrazia: il MAURICE GLBTQ, la libreria NORA BOOK&COFFEE, la LILA Piemonte e la Circoscrizione 7 della Città di Torino

Trans freedom march 2017 e incontro: “Corpi liberi. Intersezioni tra le violenze di genere”

tfm2017

QUARTA EDIZIONE DELLA TRANS FREEDOM MARCH A TORINO!
SABATO 18 NOVEMBRE 2017, ORE 16,30
PIAZZA VITTORIO VENETO

Qui il programma completo del TDoR 2017

Preceduta al mattino da:

Corpi liberi. Intersezioni tra le violenze di genere.
Incontro pubblico

Sabato 18 novembre 2017 – ore 9.30,  Sala Polivalente della Circoscrizione 6, via Leoncavallo 23, Torino

Approfittando della significativa contiguità  delle date del 20 novembre (Transgender Day of Remembrance, TDoR) e del 25 novembre (Giornata contro la violenza sulle donne), la Città di Torino si propone di offrire un momento di riflessione pubblica sulle radici comuni all’origine della violenza contro le donne e della violenza contro identità sessuali ancora oggi stigmatizzate e considerate fuori dalla norma. L’incontro è stato progettato dall’Area Giovani e Pari Opportunità della Città di Torino, in collaborazione con le reti associative Coordinamento contro la violenza sulle donne (CCVD) e Coordinamento Torino Pride (CTP), dando seguito ad un percorso comune sull’intreccio tra queste forme di violenza.

Seguirà, nel pomeriggio, la Trans Freedom March, in cui verranno ricordate le vittime della violenza transfobica.

Programma
09.30 Saluti istituzionali
10.00 Marta Gianello Guida (Staff Assessorato ai Diritti della Città di Torino):
Le ragioni di questo incontro

Tavola rotonda moderata da Caterina Coppola, giornalista – Gay Post, con interventi di:
10.15 Federica Turco (Semiologa, Università di Torino, CIRSDe): Identità di genere, corpi e violenza nei media. Dalle rappresentazioni ai modelli culturali;
10.30 Luca Rollè (Dipartimento di Psicologia, Università di Torino): Aspetti psicologici e dinamiche relazionali fra le diverse forme di violenza di genere;
10.45 Stefania Cartasegna (Presidente Associazione Tessere le Identità): Essere donna transessuale e confrontarsi con la violenza di genere;
11.00 Elena Bigotti (Avvocata del Foro di Torino e Consigliera di fiducia Università di Parma): Perché tutela sia, abbiamo bisogno di UN diritto “eccentrico”?

11.15 Dibattito condotto dal Servizio LGBT in collaborazione con il Gruppo formazione Coordinamento Torino Pride e del CCVD

12.45 Conclusioni

 Incontro pubblico_programma