AltraMartedì: serata Poliamore

Quando:
30 Giugno [email protected]:00–23:45
2015-06-30T21:00:00+02:00
2015-06-30T23:45:00+02:00
Dove:
Maurice GLBTQ
Via degli Stampatori
10, 10122 Torino
Italia
Contatto:
Segreteria
0115211116

poli genericaMartedì 30 giugno 2015
ore 21.00
Maurice GLBTQ
via Stampatori, 10 – Torino

Serata Poliamore
APERTA A TUTTI E TUTTE

Beatrice Scella (Maurice GLBTQ)
e Nicole Braida (AlterEva)

con la partecipazione e le testimonianze de* poliamoros* torinesi vi invitano per esplorare insieme questa galassia di “nuove” forme relazionali e per rispondere a domande e curiosità sul tema.


Nella nostra cultura siamo abituat* a pensare all’amore romantico e alle relazioni intime in una sola forma: la coppia monogama; tutto il resto è tradimento, finzione e/o superficialità ricoperta da uno strato di menzogne, quando non, addirittura, becero opportunismo.

“Se dici di amare più di una persona vuol dire che non hai mai imparato ad amare”;
“Se non sei gelos* della persona che ami vuol dire che non la ami abbastanza o ti stai solo facendo prendere in giro”;
“Sei solo confus* e devi capire chi ami veramente piuttosto che far finta che il problema non esista”;
“Sei una persona infantile che non vuole impegnarsi in una relazione e cerca di giustificarsi”.
Questi sono solo alcuni esempi delle frasi che le persone che vivono in maniera trasparente i loro sentimenti in relazioni non “mononormate” si sentono ripetere continuamente quando dichiarano ad amic* e conoscenti quello che provano: il loro è un vero e proprio coming-out al pari di quello che devono affrontare le persone LGBTQI e i pregiudizi sono altrettanti.

Eppure, forme non monogamiche di relazioni amorose esistono da sempre e sono state definite nei modi più disparati. Tutte queste definizioni sono state tentativi di dare un nome e una forma ad una realtà empiricamente esistente e impossibile da ignorare.

Recentemente, il numero e la visibilità mediatica di queste etichette è cresciuto e sembra crescere sempre di più, e sempre più persone scelgono di vivere e definire le loro relazioni con queste etichette.

I media generalisti, nella quasi totalità dei casi, trattano l’argomento con una superficialità imbarazzante, spesso facendo leva sui dettagli pruriginosi, con l’effetto di mostrare come “perverse” o “scandalose” quelle che sono semplicemente altre forme di relazioni amorose, degne di rispetto come tutte le altre.

Una serata per approfondire insieme termini come “poliamore”, “coppie aperte”, “anarchia relazionale”, “polifedeltà”, “triade”, ecc… e provare a smontare i pregiudizi più diffusi ascoltando le esperienze dirette di chi queste forme di amore le ha vissute o le vive ancora quotidianamente.

Print Friendly, PDF & Email