ConTatto

Versione stampabileInvia a un amico

fototram.jpgTelefono 0115211132
https://www.facebook.com/ConTattoglbt/

ConTatto è uno sportello d’ascolto, supporto, accoglienza ed informazione rivolto in particolare alle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, ma anche alle persone ad esse “vicine”, sia in relazioni personali, sia nei rapporti sociali o professionali (es. insegnanti, assistenti sociali, educatori, etc…) del Maurice, centro per la comunità gay, lesbica, bisessuale, transessuale/transgender e queer di Torino.

La nostra associazione, che opera da anni all’interno del territorio torinese, ha svolto di fatto un servizio di ascolto telefonico ed ha verificato, attraverso l’esperienza diretta, come sia estremamente forte l’esigenza di un ascolto e di un’informazione qualificate, per rispondere alle problematiche ed al disagio provocate dalla situazione di discriminazione e pregiudizio che ancora caratterizza la realtà omosessuale e transessuale oggi in Italia.

ConTatto si rivolge a persone di diverso genere, sia del mondo glbt (gay, lesbico, bisessuale e transessuale/transgender), sia di altra identità, di età differenti (dall’adolescenza alle fasce più mature) ed ha come obiettivi:

  • Assicurare una possibilità di sostegno ed un punto di confronto per tutte le persone che, a qualsiasi titolo, abbiano l’esigenza di confrontarsi con le tematiche dell’identità di genere e dell’orientamento sessuale, superando il senso di isolamento che spesso produce conseguenze negative.
  • Fornire occasioni d’informazione e strumenti di conoscenza, anche al fine di superare l’omofobia, la transfobia ed il pregiudizio alla cittadinanza in generale, in collaborazione anche con altri associazioni e servizi, verso cui eventualmente indirizzare l’utenza qualora necessario (p.e. in caso di problemi sanitari o sindacali).
  • Valorizzare in pieno le potenzialità dell’unica associazione a livello cittadino che riunisce le diverse componenti identitarie (gay-lesbiche–bisessuali– transessuali/transgender ) in un unico progetto.

Il servizio è garantito da 25 volontari/e rappresentanti delle diverse componenti identitarie (glbt). La formazione iniziale dei/delle volontari/e è avvenuta attraverso un corso sulla risposta telefonica e l’accoglienza che ha visto la partecipazione di esperti e professionisti a livello nazionale nei diversi settori: psicologico, sanitario, lavorativo, sindacale, per garantire all’utenza risposte precise e puntuali. La formazione in itinere avverrà attraverso incontri di revisione con un/a Supervisore, per favorire il confronto e la socializzazione delle esperienze tra i/le volontari/e.

ConTatto può aiutare chi attraversa difficoltà nel seguire percorsi di accettazione identitaria, rispetto ai quali, la possibilità di confrontarsi con soggetti che abbiano già seguito tale processo può risultare di particolare utilità: adolescenti, adulti sposati che non hanno mai fatto il “coming out” e non saprebbero dove altro rivolgersi, donne che faticano a trovare luoghi identitari, causa la minor visibilità dell’omosessualità femminile rispetto a quella maschile, persone transessuali e transgender senza punti di riferimento, anche nel corso del proprio percorso di transizione identitaria.

ConTatto può fornire ascolto, indirizzo e consiglio sulle problematiche legate alle malattie a trasmissione sessuale – ed all’HIV in particolare –, sulle problematiche di carattere psicologico più generale, legale, lavorativo/sindacale od altre ancora, come ad esempio il reperimento di informazioni su esercizi commerciali (discoteche, pub, saune, negozi, ecc.), organizzazioni, servizi sociali pubblici o privati.

ConTatto è nato grazie al finanziamento di Idea Solidale, Centro servizi per il volontariato della Provincia di Torino.

ConTatto è stato ampiamente riconosciuto dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Torino e dal Comune di Torino, che hanno deciso di patrocinare l’iniziativa.

Invia questa pagina via mail Invia questa pagina via mail